CHIUDI [X]
 

Fossacesia Marina, nuove luci illuminano le notti sul lungomare

La zona pedonale diventa luogo di aggregazione

FOSSACESIA MARINA - Si fa più bello e accogliente il lungomare di Fossacesia Marina. E' stata inaugurata la nuova illuminazione pubblica sulla piazzetta del Bancomat e su viale delle Tamerici, fino all'incrocio con Fosso Palazzo. Alla manifestazione, presenti il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, gli assessori Maura Sgrignuoli, Danilo Petragnani e Giovanni Finoro, i consiglieri comunali Ester Sara Di Filippo e Umberto Petrosemolo, l'ing. Marco Frascarolo, che ha redatto il progetto, i rappresentanti delle imprese Sefir, di Roma, che si è aggiudicata la gara, e Flaminio, di Fossacesia, che in subappalto lo ha eseguito.

"L'intervento ha avuto come ambito l'impianto di illuminazione della zona pedonale centrale del lungomare di Fossacesia Marina in un tratto che finora era rimasto senza illuminazione pubblica – precisa il Sindaco Di Giuseppantonio -. Era nostra intenzione creare le migliori condizioni di accoglienza per i cittadini e i turisti che la percorrono a piedi, garantendo tra l'altro sicurezza per gli utenti della strada, per il traffico sia veicolare o pedonale. Abbiamo avuto la grande fortuna che lo studio per la realizzazione del nuovo impianto, che riguarda un tratto pedonale di 450 metri, è stato curato dall'ing. Frascaroli, docente presso l'Università della Roma Tre e autore del progetto della nuova illuminazione della Cappella Sistina e di altri importanti monumenti , per quanto riguarda Fossacesia, l'esterno dell'Abbazia di San Giovanni in Venere".

L'intervento è stato sviluppato sulla base delle disposizioni espresse nel Decreto 11 novembre 2020 del Ministero dell'Interno riguardo l'Attribuzione ai comuni per l'anno 2021 dei contributi aggiuntivi attribuiti sulla base della popolazione residente per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

"Si tratta di una passeggiata che ha un'importante rilevanza turistica per la nostra città - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici Danilo Petragnani -. Abbellire il nostro lungomare resta una priorità dell'Amministrazione comunale guidata da un sindaco, Di Giuseppantonio, che tiene molto allo sviluppo turistico. La crescita di presenze di villeggianti, le aperture di nuovi esercizi commerciali devono necessariamente essere accompagnati da azioni politiche che favoriscano la crescita e la realizzazione di nuovi servizi".

Dal canto suo l'ing. Frascaroli ha illustrato le caratteristiche del nuovo impianto, dotato di lampade a tecnologia LED di ultima generazione. "Gli apparecchi saranno caratterizzati da un'elevata qualità della luce a livello cromatico e da una tonalità calda adeguata alla funzione degli spazi da illuminare, alla presenza delle alberature ed alla vicinanza dal mare. Nel progettare l'intervento si è cercato di essere il meno possibile invasivi e di avere come obiettivo quello di creare un'atmosfera confortevole ed avvolgente – ha sottolineato l'ing. Frascaroli -. Aspetti che hanno riguardato soprattutto l'impianto di illuminazione della piazzetta del bancomat, che ora si presenta come luogo di aggregazione dell'area".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi