Scopri di più CHIUDI [X]
 

Fossacesia, cresce il numero degli operatori antincendio boschivo di secondo livello

Abilitati tre volontari della protezione civile comunale

FOSSACESIA - Si rafforza il numero dei Volontari della Protezione Civile Comunale di Fossacesia, abilitati come Operatori all'Antincendio Boschivo di II Livello. Infatti, da pochi giorni, si è concluso il corso riconosciuto dalla Regione Abruzzo, e svoltosi a San Salvo, al quale hanno preso parte Fabio Spoltore, Mattia Marrone e Umberto Petrosemolo, quest'ultimo Consigliere comunale e responsabile del Gruppo comunale dei volontari della Protezione Civile di Fossacesia.

"Poter contare su un numero consistente di volontari preparati a interventi di bonifica degli incendi boschivi o direttamente sul fronte del fuoco è importante per Fossacesia – commenta il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. La nostra Protezione civile si è distinta in questi anni in varie attività di soccorso e di assistenza alla popolazione, come è avvenuto nei due anni di pandemia, ed è stata impegnata tanto nella nostra città, che in altre località colpite da calamità. Rafforzare le proprie unità per l'AIB, nelle quali si è adoperata in passato, è stata una decisione giusta, considerando che purtroppo gli incendi, come è avvenuto nell'estate 2021, rappresentano una seria e pericolosa minaccia, purtroppo in aumento a causa della siccità".

Il Responsabile della PC Comunale, Umberto Petrosemolo tiene a sottolineare che "ora siamo 5 volontari abilitati al pattugliamento del territorio, all'estinzione dei roghi e alla bonifica degli incendi boschivi. Disponiamo di due mezzi muniti di moduli per lo spegnimento, che hanno già dimostrato capacità d'intervento e quindi ci apprestiamo ora a poter affrontare la prossima campagna AIB, che partirà nei primi giorni di luglio. Ringrazio l'Associazione Arcobaleno, di San Salvo e il suo responsabile, Nicola Di Sciascio, per aver organizzato il corso e al quale, a nome del Sindaco Di Giuseppantonio e dell'Amministrazione comunale di Fossacesia, abbiamo donato una targa ricordo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi