Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Fossacesia, via libera alla ristrutturazione della stazione Carabinieri

La giunta comunale ha approvato la delibera per l’esecuzione dei lavori

La caserma dei Carabinieri a FossacesiaFOSSACESIA - La Giunta comunale di Fossacesia, guidata dal Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, ha approvato la delibera per l'esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria sull'edificio che ospita la Stazione dei Carabinieri di Fossacesia. Il cantiere aprirà  nei prossimi giorni. 

"Sono interventi necessari per rendere più confortevole e rispondente alle crescenti esigenze la sede dell'Arma qui a Fossacesia, per la quale  - spiega il Sindaco Di Giuseppantonio - avremo così un presidio ancor più capillare su Fossacesia, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni, che permetterà di migliorare il già prezioso lavoro svolto dall'Arma sul territorio, offrendo servizi e sicurezza sempre maggiori a cittadini e turisti. Si tratta di opere  che sono necessarie per migliorare gli ambienti di lavoro , il rispetto del distanziamento dei luoghi di uso comune, quali spogliatoi, camerate, mense e servizi igienici. Inoltre, si procederà alla sistemazione degli  alloggi per coloro che soggiorneranno  nell'immobile di via Marina".

Ad affrontare i costi per gli interventi di manutenzione, per una spesa di circa 52mila euro, non sarà solo il  Comune di Fossacesia, che coprirà con 40mila euro. Infatti, grazie all'accordo raggiunto nel luglio scorso con i sindaci Tommaso Schips (Mozzagrogna), Fabio Caravaggio (Rocca San Giovanni) e Maria Giulia Di Nunzio (Santa Maria Imbaro), tutti centri che rientrano nell'area territoriale di competenza della Stazione dei Carabinieri di Fossacesia, vi sarà un contributo di compartecipazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi