Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Fossacesia   Cronaca 23/01

Fossacesia. Sventa una rapina, il sindaco la premia

È riuscita a valutare con prontezza di riflessi quel che stava avvenendo

Una buona dose di coraggio, accompagnata da tanta determinazione hanno permesso ad Antonietta Di Battista, dipendente del forno Eredi Filippo Susi, in via delle Croci a Fossacesia, di sventare una rapina ai danni dell'attività commerciale il 14 gennaio scorso. Grazie alla prontezza di riflessi è riuscita a mettere in fuga i due malviventi che, poco dopo, sono stati intercettati dai Carabinieri e arrestati. Si è poi scoperto che i fermati sarebbero gli autori dei diversi colpi messi a segno nelle ultime settimane tra Atessa, Santa Maria Imbaro e Lanciano.

Un episodio che ha suscitato molta ammirazione per la signora Di Battista, da trent'anni al lavoro presso il forno Eredi Susi e per questo molto conosciuta a Fossacesia.

"A lei va il plauso mio, dell'Amministrazione Comunale e dei cittadini", dice il sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio, "Nonostante si sia trovata in una situazione alquanto difficile, è riuscita a valutare con prontezza di riflessi quel che stava avvenendo e senza alcun timore ha fatto sì che i malviventi desistettero dalle loro progetti. È stato un gesto di valore, che deve essere preso come esempio di cittadinanza attiva. Un grazie sincero lo rivolgo a nome della città di Fossacesia anche  ai Carabinieri".

Il sindaco ha consegnato un'encomio, alla presenza del titolare del forno Paolo Susi, da parte del Comune alla signora Antonietta Battista. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi