CHIUDI [X]
 

Il campanile del Suffragio in verde per solidarietà ai migranti tra Bielorussia e Polonia

L’iniziativa della parrocchia: "Non lasciamo vincere l’indifferenza"

Sarà illuminato di verde per tutto il periodo delle festività natalizie il campanile della chiesa della Madonna del Suffragio della parrocchia San Remigio vescovo di Fara San Martino. È un segno di solidarietà per quanto sta avvenendo al confine tra Polonia e Bielorussia.

"Al confine tra Polonia e Bielorussia, quindi ai nostri confini se vogliamo dirci europei, si sta consumando una tragedia umanitaria che deve scuotere le nostre coscienze - spiega il parroco Don Matteo Gattafoni -. Poche migliaia di migranti, molti dei quali bambini, sono abbandonati al freddo e alla fame nei boschi di confine senza alcuna possibilità di ricevere aiuti umanitari. Di fronte all'inerzia e all'indifferenza con cui Polonia, Bielorussia e Unione Europea assistono alla disperazione e anche alla morte di persone inermi, solamente gruppi di cittadini, sfidando i divieti del Governo polacco, stanno cercando di portare un aiuto concreto ai migranti, lasciando viveri o coperte alle porte delle loro case e segnalando la loro presenza e disponibilità con la luce di una lanterna verde alle finestre".

Ed ecco che, in molti Paesi, "come segno di solidarietà, sull’esempio dei contadini bielorussi e polacchi che usano una lanterna verde come segnale per dare una mano alle famiglie in difficoltà, l’invito è quello di accendere simbolicamente una luce verde alle finestre, contro l’indifferenza. Un verde che richiama il colore della speranza, perché quella luce, per chi è intrappolato al confine tra i due Stati, significa sollievo, ospitalità, aiuto, valori imprescindibili del Natale".

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi