Fallo   Cronaca 06/12/2021

L’Abruzzo in lutto per la prematura scomparsa di Alfredo Salerno, sindaco di Fallo

Stroncato da un malore mentre era al lavoro in Municipio

Alfredo Salerno (foto Comune di Fallo)L'Abruzzo è in lutto per la prematura scomparsa di Alfredo Salerno, sindaco di Fallo, che si è improvvisamente spento a soli 55 anni. Salerno è stato stroncato nel pomeriggio mentre era al lavoro in Municipio.

"Con profondo dolore e incredulità diamo la notizia della prematura scomparsa del nostro caro Sindaco Alfredo Salerno - è l'annuncio pubblicato sui canali di comunicazione di Fallo -.

Un avvenimento che ha sconvolto tutta la comunità fallese, una persona che amava il suo paese con tutto se stesso ed era sempre in prima persona al servizio dei propri cittadini con onestà e spirito di iniziativa.

L’Amministrazione, il Segretario Comunale e i dipendenti si stringono attorno alla moglie Carla in questo momento drammatico".

Anche l'Anci Abruzzo ha espresso il cordoglio per la prematura scomparsa di Salerno. "Era in Comune a fare il suo lavoro che amava tanto, impegnarsi per i propri cittadini e per il proprio territorio. Anci Abruzzo e il Presidente Gianguido D'Alberto lo salutano e lo ringraziano per il suo esempio di passione e dedizione a nome di tutti i sindaci abruzzesi. Ci stringiamo ai familiari così dolorosamente colpiti esprimendo le nostre condoglianze".

Il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha rivolto "le più sentite condoglianze a nome personale e dell'intera giunta regionale per la perdita di una persona che in questi anni ha saputo dedicare il suo tempo e il suo impegno a favore dell'intera cittadinanza. La dedizione che ha saputo profondere nell'incarico che ricopriva rimarrà un esempio per tutti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi