Fossacesia   Attualità 06/12/2021

Fossacesia, ottimi risultati dalla raccolta differenziata ad hoc di rifiuti speciali

Cento aziende agricole hanno conferito oltre 850 kg di contenitori di fitofarmaci

Cento aziende agricole operative nel territorio comunale di Fossacesia hanno conferito 850 kg di contenitori di fitofarmaci, oltre 200 litri di olio motore esausto, un cassone di materiale plastico, padelle in polistirolo, teli e manichette nelle giornate dedicate alla raccolta differenziata dei contenitori esausti, di quei prodotti utilizzati in agricoltura.

L’ iniziativa, che ha preso il via lo scorso 24 novembre e si è conclusa il 1 dicembre, è stata promossa per l'ottava volta dal Comune di Fossacesia, e ha visto la fattiva collaborazione con la Ecolan. La bonifica e la raccolta differenziata dei contenitori esausti di fitofarmaci, degli oli esausti e altri prodotti è avvenuta nella Cantina Sangro, situata lungo la strada provinciale per Santa Maria Imbaro, che anche quest'anno ha dato la propria disponibilità, dedicando un’area apposita al conferimento dei rifiuti, che sono classificati come speciali.

“I dati confermano che ormai i nostri agricoltori hanno compreso perfettamente quanto sia importante prevenire ogni forma di inquinamento. È nel loro interesse, oltre che per l'ambiente, perché solo da un territorio sano possono arrivare prodotti di eccellenza, come lo sono i nostri, ai quali guardano con sempre maggior attenzione i consumatori – afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Da anni abbiamo promosso questo servizio perché riteniamo che così facendo si possa dare soluzione concreta ad un procedimento che era abbastanza complesso e sentito dalle nostre imprese agricole e, al contempo, favorire a livello locale, regionale e nazionale la bontà delle nostre tipicità”.

Dal canto suo, Alberto Marrone, consigliere comunale con delega alle tematiche relative all'Agricoltura, si dichiara soddisfatto della raccolta portata avanti insieme alla EcoLan “importante soprattutto per i nostri produttori olivicoli, vitivinicoli, di frutta e ortaggi che hanno trovato una soluzione allo smaltimento di questo tipo di rifiuti. È una linea assolutamente vincente quella portata avanti dall'Amministrazione comunale, tesa alla salvaguardia ambientale di un territorio che rafforza il connubio turismo-agricoltura, di vitale importanza per l'economia della nostra città e dei tanti operatori agricoli”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi