Fossacesia   Attualità 30/11/2021

Covid, contro la quarta ondata a Fossacesia mascherine obbligatorie anche all’aperto

Misura in vigore dal 1° dicembre al 9 gennaio, l’11 dicembre riapre l’hub vaccinale

A partire da domani, mercoledì 1° dicembre, e fino al 9 gennaio 2022, a Fossacesia entra in vigore "l'uso delle mascherine all'aperto". È quanto disposto oggi dal sindaco, Enrico di Giuseppantonio, a margine della riunione di questa mattina del Comitato Salus et Spes convocata in videoconferenza dal Prefetto di Chieti, Armando Forgione, per far fronte alla quarta ondata di diffusione del Covid-19 in Abruzzo.

"Come sempre, il Prefetto Forgione ha confermato quanto sia alta la sua attenzione verso le nostre comunità – afferma il sindaco -. Siamo in un momento delicato e bisogna mettere in campo tutte le armi a nostra disposizione per arginare la diffusione del virus. Alla luce di quanto emerso nel confronto che si è sviluppato nel corso della riunione del Comitato e dell'invito rivolto ai sindaci dal direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael – spiega Di Giuseppantonio - ho emanato l'ordinanza con la quale, per tutto il periodo delle festività natalizie, a partire dal 1 dicembre e fino al 9 gennaio 2022, entra in vigore l'uso della mascherina all'aperto nella fascia oraria che va dalle 9 alle 22, per il rispetto delle misure sanitarie anti contagio.

Ad oggi, a Fossacesia, abbiamo 13 casi di persone colpite dal Covid – sottolinea il primo cittadino -. Il prossimo 11 dicembre, abbiamo chiesto al direttore Schael, che ringraziamo, la riapertura del centro vaccinale nella palestra di via Primo Maggio per permettere la vaccinazione dei cittadini di Fossacesia, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni. Nei prossimi giorni comunicheremo le date ufficiali. Anche questa è un'altra misura necessaria, scaturita dalla lettura del report diffuso dalla Asl2 Abruzzo, dal quale si evidenzia come, al 28 novembre 2021, nella nostra città vi siano fasce d'età non ancora in linea con i dati regionali. Nello specifico, la percentuale degli over 80 che risultano vaccinati con almeno una dose, tocca l'85,69%, mentre sono il 77,71% i giovani compresi tra i 12 e 19 anni. Dobbiamo quindi alzare la media – aggiunge - per assicurare tanto le prime, le seconde e la somministrazione di terze dosi di vaccino così come ci è stato richiesto dal Prefetto Forgione e dal dg Schael.

A giorni – afferma Di Giuseppantonio - convocherò una riunione con i componenti della Giunta comunale, i Capigruppo consiliari, gli operatori sanitari ed il rappresentante del gruppo Comunale di Protezione Civile, Umberto Petrosemolo, il componente del Comitato Operativo Comunale, Paolo Accettura, per disporre l'organizzazione dell'hub di via Primo Maggio e per adottare altre eventuali misure di contrasto alla quarta ondata del virus. Da domani, 1 dicembre, metteremo in grado i cittadini di potersi prenotare sulla piattaforma di Poste Italiane, recandosi presso lo sportello del Segretariato sociale, al piano terra del Municipio in via Marina 18. Colgo l'occasione per ringraziare Rosanna D'Aversa, dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo di Fossacesia, che comprende le scuole di Santa Maria Imbaro e Mozzagrogna, per il grande lavoro che sta svolgendo, assieme agli insegnanti, al personale scolastico , al responsabile della Sicurezza, Maria Dolores Veronesi, e ai componenti del Consiglio d'Istituto ed al suo presidente, Carlo Luciani, per contrastare i contagi e per garantire il regolare svolgimento delle lezioni in presenza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi