Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Sviluppo della Costa dei Trabocchi, grande risposta degli operatori del settore

Incontro all’auditorium del Patto Territoriale Sangro Aventino

Boom di presenze di operatori del settore nell’auditorium del Patto Territoriale Sangro-Aventino, di Santa Maria Imbaro, per seguire l'illustrazione del bando per i finanziamenti di un'interessante iniziativa progettuale riguardante lo sviluppo turistico costiero [LEGGI QUI].

L'invito rivolto dai sindaci di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, di San Vito Chietino, Emiliano Bozzelli e di Rocca San Giovanni Fabio Caravaggio, è andato oltre le aspettative e in tanti, a causa delle misure anti Covid, hanno seguito i lavori dall’esterno della sala, mossi dalla curiosità di conoscere nel dettaglio gli aspetti progettuali per la realizzazione di una nuova unità produttiva o per l'ampliamento e lo sviluppo di una esistente, per la realizzazione di nuove iniziative imprenditoriali, processi per l’innovazione dell’organizzazione.

L’avviso, pubblicato dal Patto Territoriale e destinato a interventi privati, propedeutico a un progetto pilota, per il quale è previsto un contributo del 60 per cento, da candidare in risposta al Decreto Direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 30 luglio scorso è stato presentato con chiarezza da Raffaele Trivilino, direttore del Patto Sangro-Aventino.

I lavori sono stati coordinati dal sindaco di Fossacesia, Di Giuseppantonio. “Siamo particolarmente soddisfatti della partecipazione, che conferma la voglia di tanti operatori di accrescere l'offerta turistica sulla nostra Costa. E questo è un aspetto importante perché dà la misura delle grandi potenzialità del litorale tra San Vito e Torino di Sangro, comune quest'ultimo che seppur non faccia parte del Patto Sangro-Aventino, coinvolgeremo, allargando l’intesa nata tra noi, nell’interesse dell’economia turistica dei nostri territori – affermano i sindaci Di Giuseppantonio, Bozzelli e Caravaggio-. L'incontro è stato un utile momento di confronto e abbiamo avuto l'opportunità di approfondire quali sono le aspettative di quanti lavorano nel settore turistico, dal quale possono giungere nuova occupazione e reale sviluppo del nostro territorio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi