CHIUDI [X]
 

Padre e figlia investiti da automobilista positivo all’alcol test: bimba in prognosi riservata

Denunciato per lesioni gravissime un 52enne di Ortona

Padre e figlia sono stati investiti ieri sera a San Vito Marina, nel tratto urbano della statale 16. Un operaio di 52 anni di Ortona, alla guida di un'Opel Corsa, alle 19 circa, ha investito i due che stavano attraversando la strada. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato l'uomo e la bambina di 7 anni al pronto soccorso di Lanciano. La bambina è stata poi trasferita a Pescara dove ora si trova ricoverata in prognosi riservata. Il papà è ricoverato al Renzetti con ferite non gravi.

I carabinieri della stazione di San Vito Chietino e un equipaggio dell'Aliquota radiomobile della Compagnia di Ortona hanno eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente. "L'investitore - spiega il capitano Luigi Grella - è risultato positivo all'alcol test con un tasso 3 volte superiore al limite massimo". Il 52enne "è stato denunciato a piede libero dalla Procura di Lanciano per lesioni stradali gravissime e guida in stato di ebbrezza", spiega il comandante della Compagnia di Ortona. L'autovettura è stata sequestrata. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi