Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pontile abusivo a Fossacesia: scatta il sequestro della guardia costiera

Operazione del comando di Ortona

Continuano le attività di controllo della guardia costiera sul litorale abruzzese. Nello specifico, uno degli ultimi interventi dei militari ha portato al sequestro di un pontile abusivo per l'ormeggio di barche a Fossacesia. Operazione guidata dalla guardia costiera di Ortona che ha posto sotto sequestro il pontile, in quanto "risultato sprovvisto delle necessarie autorizzazioni demaniali".

"Al sequestro – si legge in un comunicato - si è arrivati dopo una serie di accertamenti e verifiche anche con la collaborazione dei competenti uffici comunali, da cui è emerso che il pontile era stato realizzato direttamente sul bagnasciuga ed in parte sulla scogliera, in corrispondenza di un terreno adiacente, di proprietà privata, adibito a rimessaggio di barche.

Il gestore del rimessaggio – spiegano - invogliato dal vicino sbocco a mare, al fine di consentire ai propri clienti di raggiungere agevolmente il mare aperto, ha realizzato senza autorizzazioni un basamento in cemento con pedane in acciaio e legno direttamente in acqua occupando sia il bagnasciuga antistante il proprio terreno, sia la vicina scogliera e l'antistante specchio acqueo, tutte superfici sottratte illecitamente al libero uso della collettività. L'intervento dei militari della Capitaneria ha consentito la pronta restituzione delle aree demaniali al libero e pubblico uso.

Al titolare dell’attività – sottolineano - è stata altresì contestata la contravvenzione del pericolo per la sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita umana in mare avendo lo stesso omesso di posizionare i previsti corridoi di lancio per le unità a motore dando luogo a diverse segnalazioni di imbarcazioni in navigazione vicino a zone frequentate da bagnanti pervenute direttamente alla Sala Operativa della Guardia Costiera".
 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi