Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

RoccaJazz compie 18 anni: Linda, Gianluca Guidi e Shanna Waterstown sul palco della rassegna

Il 16, 17 e 18 agosto, tre grandi concerti per festeggiare il compleanno dell’evento

Rocca San Giovanni Jazz diventa maggiorenne e festeggia alla grande con tre grandi concerti gratuiti: il 16, 17 e 18 agosto, dalle 21.30, in piazza degli Eroi, tre serate che porteranno in paese i grandi nomi del jazz.

"Non è stato facile quest'anno mettere su una rassegna che fosse all'altezza delle edizioni passate e delle aspettative del nostro ormai affezionato pubblico, - afferma il direttore artistico, Walter Gaeta - ma anche stavolta abbiamo portato a casa il risultato e, visti i grandi nomi che saliranno sul palco di Rocca Jazz, possiamo dire che festeggeremo alla grande i 18 anni della rassegna".

Si parte lunedì 16 agosto con Linda Valori - City beat sextet. Quello di Linda, è un progetto nuovissimo, con una "lunga incubazione come tutte le cose sinceramente umane". Ma il periodo così difficile non è stato da ostacolo, anzi è servito da sprone per imboccare una strada nuova, più internazionale e aderente a un suono metropolitano che in una società così sempre più connessa e sempre più periferia, rappresenta gli umani delle grandi città così come gli umani dei piccoli borghi e dei nostri territori. Linda Valori, conosciuta come Linda, partecipa al Festival di Sanremo 2004 con Aria sole terra e mare, conquistando il terzo posto. Nel 2005 partecipa al reality show Music Farm, il suo primo album La forma delle nuvole, contenente il singolo Domani stai con me, è stato scritto in collaborazione con Gary Barlow (compositore e cantante dei Take That). Ha collaborato con tanti nomi importanti della canzone italiana tra cui: Massimo Ranieri e Maurizio Fabrizio. Nel 2013, con la Raisin' Music, società di produzione discografica di Chicago e Larry Skoller, esce l'album Days Like This. Sul palco con lei ci saranno Samuele Garofoli, alla tromba, Gianluca Esposito al sax, Emanuele Evangelista a tastiere ed elettronica, Ivano Sabatini al basso e Dante Melena alla batteria.

Martedì 17 agosto, sul palco salirà il Gianluca Guidi quartet - That's life. Gianluca Guidi, figlio d'arte del grande Jonny Dorelli, percorre un vero e proprio viaggio/tributo in onore del grande artista americano Frank Sinatra. Il "suo" primo disco di Sinatra è l'album live del concerto al Madison Square Garden di New York del 1974 che Gianluca baratta con un suo amico in cambio di un album di un gruppo Rock chiamato The Ramones. Da qui in poi un "amore" eterno verso colui che lo ha fatto sognare a dispetto delle mode o tendenze più in voga. Ad accompagnare e dar vita alla musica tre grandi musicisti partenopei che hanno un curriculum strepitoso e vantano collaborazioni di altissimo livello: Michele Di Martino al pianoforte, Tommaso Scannapieco al contrabbasso e Amedeo Ariano alla batteria.

A chiudere la rassegna 2021 di Rocca Jazz, mercoledì 18 agosto, ci sarà Shanna Waterstown quintet - The real blues woman. Shanna è una grande voce soul, nata nel profondo sud degli Stati Uniti. Formatasi musicalmente a New York, dove ha mosso i primi passi negli Off-Broadway Musical Shows, fino allo storico Apollo Theatre di Harlem, si è affermata come star internazionale negli Usa e in Europa, grazie al suo timbro vocale potente, caldo e sensuale, ricco di inflessioni gospel, funk, blues e motown soul. Il suo ultimo lavoro discografico, Inside My Blues, ha incontrato il parere più che favorevole di pubblico ed addetti ai lavori che l'hanno consacrata all'unanimità come la voce più autorevole della nuova scena mondiale. Sul palco con Shanna, ci sarà una band d'eccezione, quattro musicisti che hanno accumulato numerose e prestigiose collaborazioni con artisti internazionali e che riescono a dar vita ad un viaggio musicale a cavallo tra jazz, soul e blues. Marco Marchionni alla chitarra, Walter Cerasani al basso, Gianpaolo Feola alla batteria e Walter Gaeta a piano e tastiere.

"Sono davvero felice e soddisfatto del traguardo raggiunto con Rocca Jazz - commenta il sindaco Giovanni Di Rito -. 18 candeline non sono poche ed esser riusciti in questi anni a portare in piazza a Rocca il jazz di livello e a vedere sempre più appassionati avvicinarsi alla rassegna è per me motivo di orgoglio. Desidero ringraziare Walter Gaeta - conclude il sindaco - il folle che ormai 18 anni fa decise insieme a me di portare il jazz a Rocca. Beh, direi che la nostra scommessa è stata vinta alla grande".

L'evento è gratuito e non occorre la prenotazione dei posti a sedere.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi