Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Vito Chietino, tutto pronto per la prima edizione del "Premio Vito Moretti"

Sabato 26 e domenica 27 giugno, la premiazione al teatro "Due Pini"

Si terrà sabato 26 e domenica 27 giugno, al Teatro "Due Pini" di "San Vito Chietino", la premiazione della prima edizione del Premio Vito Moretti. Il paese natale di Moretti, noto poeta e professore abruzzese, scomparso all'inizio del 2019, rende così omaggio all'illustre concittadino. Il doppio appuntamento vedrà, sabato 26 alle 18.30 la presentazione degli autori finalisti, e domenica 27, alle 21.00, la premiazione.

"L'evento – spiegano gli organizzatori - prevede le seguenti premiazioni: 'Premio alla Carriera', che la giuria composta da Giovanni D'Alessandro, Sandro De Nobile, Simone Gambacorta, Adelia Mancini e Ileana Moretti, ha attribuito al poeta Fabio Pusterla; 'Poesia Edita in Lingua Italiana', la giuria composta da Giovanni D'Alessandro, Sandro De Nobile, Simone Gambacorta, Adelia Mancini e Ileana Moretti, ha scelto come finalisti Francesco Scaramozzino, Daria De Pellegrini e Nino Iacovella; 'Graphic Novel', la giuria composta da Roberto Battestini, Sandro De Nobile, Nestore del Boccio, Ileana Moretti e Gianfranco Tartaglia (Passepartout) ha nominato finalisti Marco D'Aponte, Marino Magliani e Massimo Carulli; infine, 'Tesi di Laurea di Dottorato', la giuria composta da Antimo Amore, Sandro De Nobile, Ileana Moretti, Gianni Oliva e Cinzia Turli ha deciso di segnalare la tesi di Francesca Liberatore".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi