Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Tar accoglie istanza dei balneatori, sì alla proroga delle concessioni

Caos ombreggi a Fossacesia, l’accusa del Pd Terre dei Trabocchi

Fossacesia è l’unico comune in Abruzzo dove a metà giugno non ancora si riescono ad assegnare le aree demaniali adibite a ombreggio stagionale. Per questo brillante primato conseguito dobbiamo ringraziare l’ormai nota incapacità di affrontare i problemi e prendere decisioni da parte del sindaco e dell’Amministrazione comunale”.

A dirlo è il Partito Democratico Terre dei Trabocchi dopo la proposta, lanciata un mese fa, di prorogare le concessioni a chi le deteneva lo scorso anno, visto che una norma regionale lo permette per via dell’emergenza pandemica, ma soprattutto perché, a loro dire, arrivati al mese di maggio era la soluzione più pragmatica, che avrebbe di fatto evitato l’attuale caos. Tale proposta non è stata però accolta neanche da quelle forze politiche presenti in maggioranza, che governano anche la Regione.

“Proroga che però è arrivata ugualmente, - precisa il PD Terre dei Trabocchi - decisa dal Tribunale Amministrativo Regionale, che accoglie l’istanza di sospensione di alcuni operatori che avevano comunque partecipato al bando promulgato ad aprile, ma che rivendicavano la possibilità di poter usufruire anche per quest’anno delle concessioni del 2020. Come invocato anche dalle consigliere comunali del gruppo Aternativa Civica per Fossacesia, - prosegue la nota - ci auguriamo che dal prossimo anno si riparta da zero con un vero piano spiaggia, con regole chiare e semplici, che permettano alle imprese di poter fare investimenti a medio-lungo termine. Questa gestione inadeguata e superficiale porta solo danni economici alla collettività e all’economia locale e soprattutto un clima incattivito e una lotta l’uno contro l’altro”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi