CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

400 dosi per il weekend di vaccini a Fossacesia

Nuovo turno di vaccinazione in attesa che la palestra diventi un hub fisso

Domani, 22 maggio e domenica 23, nella palestra polivalente in via Primo Maggio, si procederà a una due giorni dedicata alle vaccinazioni della popolazione di Fossacesia, Santa Maria Imbaro, Mozzagrogna e Rocca San Giovanni.

L’hub, che ha già dimostrato la sua efficienza e utilità in altre tre occasioni tra aprile scorso e l’inizio di maggio, è stata di nuovo resa operativa grazie alla sinergia tra il Comune di Fossacesia e la Direzione Sanitaria Lanciano-Vasto-Chieti. Saranno somministrate 200 dosi di vaccino al giorno, riservati però a coloro che risulteranno iscritti nelle liste predisposte dalla Asl2 Abruzzo. Nella struttura saranno presenti due postazioni vaccinali, che saranno gestite da personale sanitario, che ha dato la disponibilità volontariamente, medici e infermieri ancora in attività o in quiescenza, che si sono messi a disposizione gratuitamente per inoculare il siero anti-Covid.

La struttura sportiva sarà aperta dalle ore 9 alle ore 13 e nel pomeriggio dalle ore 15 alle 18.

“Se siamo riusciti di nuovo ad organizzare due giorni dedicati alle vaccinazione lo si deve al lavoro tra gli Enti, medici e volontari della Protezione Civile comunale, che convergono su un unico piano che è quello di effettuare nel più breve tempo possibile tutte le vaccinazioni che siamo in grado di fare – afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. La vaccinazione anti Covid rappresenta la vera via di uscita dalla pandemia e mi auguro, così come richiesto alla Direzione Sanitaria della Asl2 Abruzzo, che la nostra palestra possa quanto prima operare quotidianamente per garantire al nostro territorio un’adeguata risposta nella campagna vaccinale”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi