CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Davanti al bar in gruppo e senza mascherine: clienti in fuga nei campi all’arrivo dei carabinieri

I controlli della compagnia di Ortona

Foto di repertorioAvventori di un bar in fuga tra i campi all'arrivo della pattuglia dei carabinieri. È successo a Santa Maria Imbaro dove un nutrito gruppo di persone assembrate davanti a un bar senza mascherine si è disperso alla vista dei militari in arrivo.

"Nel weekend in corso la compagnia dei carabinieri di Ortona ha attuato un servizio di controllo straordinario del territorio per contribuire a frenare la pandemia da Covid-19. Posti controllo alla circolazione stradale dedicati, pattuglie, anche a piedi, nei centri urbani ed alle marine da Ortona fino a Casalbordino sono state le attività salienti. A Santa Maria Imbaro, davanti ad un noto bar, un gruppo di avventori che si era assembrato senza mascherine, alla vista della pattuglia dei carabinieri ha lasciato i bicchieri sui tavoli e si è dileguato nei campi circostanti. Il gestore è stato sanzionato, il locale chiuso per cinque giorni ed è stata infine inoltrata la segnalazione alla prefettura di Chieti".

A San Vito Chietino e Torino di Sangro i carabinieri delle rispettive stazioni hanno sanzionato numerose persone residenti nell’entroterra che si erano spostate nelle zone marine senza giustificato motivo. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi