Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Cadute a Torino di Sangro e San Vito Chietino: due persone in ospedale

Interventi di 118 e carabinieri. I feriti non sono in pericolo di vita

Due cadute e altrettanti ricoveri oggi in provincia di Chieti.

Stamani, alle 11, il titolare di un camping di località Le Morge a Torino di Sangro è precipitato da una scala a pioli. L'uomo, 58 anni, stava tagliando i rami di alcune piante della struttura ricettiva di cui è titolare, quando ha improvvisamente perso l'equilibrio finendo a terra. L'eliambulanza del 118 lo ha trasportato all'ospedale di Pescara, dove è stato ricoverato nel reparto neurochirurgico. I carabinieri della Compagnia di Ortona hanno svolto i rilievi sul luogo dell'incidente.

Oggi pomeriggio un'altra caduta, stavolta dal tetto di un'abitazione di San Vito Chietino. Sul posto, oltre ai sanitari dell'emergenza-urgenza, anche i carabinieri della locale Stazione. Il paziente è stato immediatamente trasferito in ospedale, la prognosi è riservata ma, in base a quanto riferiscono gli operatori della centrale del 118 di Chieti, non sarebbe in pericolo di vita. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi