Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 febbraio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Fossacesia, 1148 test eseguiti e zero positivi

Secondo turno per lo screening di massa, sabato 6 domenica 7 febbraio

1148 test eseguiti e 0 positivi. Questo l’esito dello screening di massa per Covid-19 con tamponi rapidi che si è tenuto nella palestra polivalente di via Primo Maggio. Gli esami sulla popolazione sono iniziati venerdì 29 gennaio, partendo dagli alunni delle scuole elementari e medie della città e per i ragazzi che frequentano le scuole superiori fuori comune, compresi i familiari (genitori, fratelli e sorelle), e sono proseguiti nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 sul resto della cittadinanza.

“È un risultato che conforta tutti. Dai tamponi processati non è risultato alcun positivo e, ovviamente, tiriamo un gran sospiro di sollievo – afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Fossacesia, come molti altri centri, nei mesi scorsi, ha pagato un alto contributo a causa del Covid e speravamo davvero di non doverci trovare di nuovo in situazioni difficili. Soprattutto avevamo la necessità di capire come e quanto circola il virus all’interno della nostra comunità, ottenere un’istantanea della situazione attuale. Non era scontato il successo ottenuto ma tutto è andato più che bene e ora possiamo ricominciare con più tranquillità. Desidero ringraziare di cuore tutti i 13 volontari del gruppo comunale di Protezione Civile e i 14 professionisti, tra medici, infermieri ed altre professionalità sanitarie, che hanno aderito volontariamente e gratuitamente e che generosamente hanno risposto all’appello, cooperando alla riuscita dell’operazione, sulla quale i carabinieri della Stazione di Fossacesia hanno svolto un controllo sistematico affinché tutto procedesse nel migliore dei modi. Un grazie particolare va poi al direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, e al direttore dell'Agenzia regionale di Protezione civile Abruzzo, Mauro Casinghini, che hanno avuto la cortesia di farci visita e di constatare di persona la buona riuscita dello screening. Se i dati sono confortanti – conclude il sindaco Di Giuseppantonio – non dobbiamo però farci nessuna illusione. Il Coronavirus non è debellato, circola ancora tra noi e per queste ragioni dobbiamo tenere alta la guardia, soprattutto ora che la nostra regione è tornata in fascia gialla. Siamo ancora in piena emergenza e ogni passo falso potrebbe essere fatale, perciò invito l’intera popolazione di Fossacesia ad osservare scrupolosamente tutte le misure necessarie per evitare la trasmissione del virus”. I prossimi sabato 6 e domenica 7 febbraio sarà effettuato il secondo turno di screening per tutta la popolazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi