CHIUDI [X]
 

Omicidio di Torino di Sangro, processo per Giannichi in Corte d’Assise

L’uomo deve rispondere di omicidio volontario aggravato

Il luogo del delittoDomenico Giannichi dovrà rispondere di omicidio volontario aggravato dal rapporto di coniugio, da futili motivi e crudeltà.

Il 69enne di Torino di Sangro è stato rinviato a giudizio dal gup del tribunale di Vasto, Fabrizio Pasquale. L'uomo, il 29 novembre 2019, ha ucciso la moglie Luisa Ciarelli di 65 anni in contrada Montesecco.

Il processo chiesto dalla pm Gabriella De Lucia è stato fissato al 16 aprile dinanzi alla Corte d'Assise di Lanciano. Il legale dell'uomo, Alberto Paone, aveva avanzato la richiesta di rito abbreviato poi rigettata.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi