CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 febbraio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Focolaio Pizzoferrato, Marsilio "chiude" il paese: divieto di ingresso e uscita fino al 22 gennaio

La misura restrittiva scatterà domani 16 gennaio

PizzoferratoDivieto di uscita e di ingresso: il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, con apposita ordinanza chiude Pizzoferrato dal 16 al 22 gennaio. Il provvedimento si è reso necessario alla luce del picco dei contagi registratosi in pochi giorni. Ieri, il numero dei postivi al Covid-19 era di 71 persone, pari al 36% dei tamponi effettuati. Con l'ordinanza firmata smattina Marsilio quindi vieta gli spostamenti in ingresso e uscita fino a quando non sarà completato lo screening di massa con tampone molecolare da parte del personale della Asl Lanciano Vasto Chieti.

Come detto, le restrizioni scatteranno da domani sabato 16 gennaio per restare in vigore fino a venerdì prossimo, 22 gennaio. Quello preso da Marsilio, tra i primi del 2021, è uno dei provvedimenti previsti in caso di picco di contagi in singole località al quale si riferiva il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, nell'ultimo appello alla popolazione dopo il notevole incremento di positivi in città [LEGGI].

Di seguito le deroghe alle limitazioni di spostamento (fermo restando l'obbligo di esibizione dell'autodichiarazione): 
a) sono consentiti l’ingresso e l’uscita al e da Comune di Pizzoferrato al personale sanitario, ai vo-lontari e funzionari della Protezione civile nazionale e regionale, al personale delle forze di polizia, del corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonché delle forze armate, nell'esercizio delle proprie funzioni; 
b) sono consentiti l’ingresso e l’uscita al e da Comune di Pizzoferrato in presenza di condizioni di comprovate ragioni di salute (ricovero ospedaliero, stato di gravidanza, patologie che necessi-tano di visite o cure indifferibili) debitamente certificate; 
c) sono consentiti l’ingresso e il transito per e nel Comune di Pizzoferrato al personale impegnato nel trasporto finalizzato al rifornimento e al funzionamento di servizi essenziali, previa esibizione da parte di quest’ultimo di idonea documentazione relativa alla merce trasportata e alla destina-zione della stessa; 
d) in tutti gli altri eventuali casi non contemplati nelle lettere precedenti, l’ingresso al Comune di Pizzoferrato è possibile esclusivamente a fronte di apposita autorizzazione rilasciata dal sindaco; 
e) nei casi non contemplati nelle lettere precedenti, l’uscita dal Comune di Pizzoferrato è possibile esclusivamente previa apposita autorizzazione rilasciata, sulla base di proprie valutazioni, dal sindaco a fronte di evidenze rappresentate dagli interessati in ordine all’urgenza e indifferibilità dell’impiego; 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi