Aveva un laboratorio di marijuana in casa, arrestato 37enne di San Vito - In garage produzione a ciclo continuo di marijuana
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Vito Chietino   Cronaca 23/12/2020

Aveva un laboratorio di marijuana in casa, arrestato 37enne di San Vito

In garage produzione a ciclo continuo di marijuana

È stato arrestato dal personale della Squadra Investigativa del commissariato della Polizia di Stato di Lanciano, in flagranza, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacenti ai fini di spaccio, un 37enne, con precedenti specifici, di San Vito Chietino. 

A seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 300 grammi di marijuana custoditi in vari contenitori in vetro, di grandi dimensioni e una scatola di scarpe. In particolare, in uno dei barattoli, sono state trovate alcune dosi di marijuana già confezionata in cellophane termosaldato, classico modo di conservare lo stupefacente prima di essere spacciato al minuto. Nel corso della perquisizione, estesa anche al garage, gli agenti hanno avuto modo di verificare che l’unica porta attraverso cui si accede al locale, era stata ermeticamente sigillata per impedire la propagazione degli odori che si sviluppavano al suo interno.

Proprio lì, l’uomo, aveva realizzato un vero e proprio laboratorio con due cabine Grow Box per la produzione di cannabis. Irradiato di lampade a vapore di sodio, il box conteneva un timer per la regolazione di energia elettrica, scaldini, fertilizzanti ad alto potenziale. In pratica, nel suo garage l’uomo aveva realizzato una vera e propria produzione a ciclo continuo di piante di marijuana che, una volta mature, venivano lavorate in garage e poi portate a casa per la conservazione ed il confezionamento finalizzato allo spaccio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi