Fossacesia, chiusa la campagna per lo smaltimento di imballaggi per fitofarmaci - 96 conferitori per 800 kg di contenitori di fitofarmaci
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Fossacesia   Attualità 18/12/2020

Fossacesia, chiusa la campagna per lo smaltimento di imballaggi per fitofarmaci

96 conferitori per 800 kg di contenitori di fitofarmaci

Novantasei conferitori per un totale di 800 kg di contenitori di fitofarmaci raccolti. Sono questi i risultati della sesta "Campagna Pulita" promossa dal Comune di Fossacesia, in collaborazione con la ECO.LAN. S.p.a. e la Cantina Sangro, per favorire lo smaltimento degli imballaggi vuoti che hanno contenuto fitofarmaci e rivolto alle imprese agricole del territorio e che si è concluso il 16 dicembre.

''Le imprese agricole di Fossacesia hanno dimostrato con i fatti cosa significa rispettare l’ambiente - afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio con i consiglieri comunali Alberto Marrone, delegato all’Agricoltura, e Umberto Petrosemolo, delegato alle tematiche relative alle Politiche per lo Sviluppo sostenibile dell’Ambiente -. Abbiamo fatto leva sulla sensibilità dei nostri agricoltori, sostenendo l’importanza di tutelare prodotti di eccellenza che caratterizzano il nostro territorio e che sono riconosciuti a livello locale, regionale e nazionale, e la risposta è stata soddisfacente".

"Il nostro impegno, - aggiunge il sindaco - che ormai risale a sei anni orsono, ha avuto come obiettivo bilanciare in modo sostenibile la necessità di favorire la coltura di prodotti tipici del nostro territorio e l’esigenza di limitare i possibili effetti sfavorevoli sull’ambiente, salvaguardando la sicurezza degli operatori agricoli, dei consumatori e della popolazione in generale. Un programma portato avanti con la fondamentale collaborazione della EcoLan e visti i risultati, - conclude - l’azione congiunta ha incontrato comprensione e condivisione da parte degli addetti ai lavori, che nel tempo hanno aderito sempre più numerosi alla nostra iniziativa”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi