Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Atessa   Attualità 15/10/2020

Ad Atessa in arrivo il Centro Servizi per il cittadino

Siae, Sasi e sportello INPS in corso Vittorio Emanuele II

Con l’obiettivo di tutelare, valorizzare e migliorare le qualità ambientali del centro storico e i livelli dei servizi ai cittadini e al territorio, il Comune di Atessa, nel mese di novembre, aprirà il Centro servizi per il cittadino negli ex locali di “Acqua e Sapone”, in corso Vittorio Emanuele 14.

I lavori di adeguamento della struttura, che ospiterà gli uffici, sono in via di ultimazione.

In questi locali saranno ospitati alcuni uffici e servizi pubblici a carattere locale e territoriale, come la Siae e la Sasi, che allungherà i suoi attuali orari. Aprirà - fatto nuovo per Atessa - uno sportello INPS a disposizione dei cittadini di 21 Comuni del circondario. L’amministrazione comunale ha già sottoscritto la convenzione con l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, e ha adeguato le caratteristiche degli spazi alle esigenze della tipologia di servizio da erogare.

In considerazione della vicinanza con la sede comunale, il nuovo Centro consentirà di fornire un supporto organizzativo e logistico importante per la erogazione di servizi pubblici.

"È un investimento di rilievo - sottolinea il sindaco, Giulio Borrelli - che si propone un duplice obiettivo: accrescere e migliorare la qualità dei servizi, in tutto il comprensorio del Sangro Aventino e contemporaneamente dare un contributo alla rivitalizzazione del nostro centro storico".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi