Potenziamento della rete di assistenza territoriale, Schael in visita al distretto di Fossacesia - L’amministrazione pensa ad una nuova e più funzionale sede per la struttura

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Potenziamento della rete di assistenza territoriale, Schael in visita al distretto di Fossacesia

L’amministrazione pensa ad una nuova e più funzionale sede per la struttura

Il Distretto sanitario di Fossacesia è un importante punto di riferimento di un vasto territorio. Lo ha potuto constatare il direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, in visita, nei giorni scorsi, alla struttura di via Polidori, accolto dal sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, dal vice sindaco Maria Angela Galante, dagli assessori Maura Sgrignuoli e Giovanni Finoro e dal direttore del Distretto di Lanciano, Manola Rosato.

La visita del manager Schael s’inquadra nell’ambito dei progetti di potenziamento della rete di assistenza territoriale della Asl2 Abruzzo a livello locale, che lo sta portando a toccare con mano le varie realtà della provincia di Chieti. “È stata una visita che attendevamo perché in questo modo Schael ha potuto constatare di persona quanti e quali prestazioni sanitarie qui vengono eseguite (ambulatorio di cardiologia, prelievi, pagamenti e prenotazioni ticket, guardia medica, sostegno psicologico). La nostra struttura - dice il sindaco Di Giuseppantonio - è strategica e auspichiamo un ulteriore potenziamento con nuovi servizi per i tanti cittadini del nostro comprensorio. Ringrazio il direttore generale per i suoi programmi concreti, che serviranno per rendere più efficiente il sistema sanitario sul territorio della nostra provincia”, conclude Di Giuseppantonio.

L’Amministrazione comunale fossacesiana, proprio in considerazione della notevole affluenza nel Distretto, sta seriamente considerando l’opportunità di ospitare in una nuova sede la struttura sanitaria e poter rispondere nel miglior modo alla domanda proveniente degli utenti. Gli uffici comunali preposti sono già al lavoro per individuare quali tra gli immobili di proprietà dell’ente possa assolvere al compito e contribuire, al contempo, al progetto di potenziamento della rete di assistenza territoriale, com’è nelle intenzioni del direttore generale Schael.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi