Fossacesia, più controlli su strade e cantieri - "Agire e controllare in tempo, il Comune non può indebitarsi"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Fossacesia   Attualità 08/06/2020

Fossacesia, più controlli su strade e cantieri

"Agire e controllare in tempo, il Comune non può indebitarsi"

Controlli più rigidi per verificare lo stato di strade e vie del territorio, comunali e provinciali, soggetti a lavori da parte di società pubbliche e private. È quello che ha chiesto il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, ai suoi assessori, uffici interessati e Polizia locale.

È un dato di fatto che a causa di interventi, spesso e volentieri, il manto stradale venga sì ripristinato, ma in modo inadeguato, creando problemi alla circolazione automobilistica, dei pedoni e di quanti viaggiano con mezzi a due ruote.

“Ho chiesto una maggiore vigilanza tanto per le strade comunali, che su quelle di proprietà della Provincia di Chieti che attraversano il nostro territorio, in modo da poter interessare anche quest’ultimo Ente per quanto di sua competenza – afferma Di Giuseppantonio - Lo scopo è di controllare che le riparazioni avvengano senza creare strade e marciapiedi insicuri, pericolosi ed indecorosi. Oltre agli evidenti problemi di sicurezza, infatti, da una puntuale e rigida attività di controllo,  si vuol evitare che il nostro Comune si trovi poi nella condizione di dover dar fondo alle esigue risorse di cassa per riqualificare le zone interessate dove sono stati aperti dei cantieri. È nostro dovere, quindi, - conclude - evitare qualunque tipo di indebitamento che, inevitabilmente, ricadrebbe su tutti i nostri cittadini”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi