Al via la sistemazione delle spiagge libere a Fossacesia - In attesa di fondi e direttive, l’amministrazione ha stanziato 10mila euro
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Al via la sistemazione delle spiagge libere a Fossacesia

In attesa di fondi e direttive, l’amministrazione ha stanziato 10mila euro

L’Amministrazione comunale di Fossacesia, nonostante le esigue risorse finanziarie accentuate dalla pandemia provocata dal Covid 19, ha predisposto interventi sul litorale di Fossacesia Marina, che sono stati aggiudicati dalla ditta Sangroter di Fossacesia.

“La stagione estiva è alle porte e in attesa di conoscere nel dettaglio come potrà svolgersi, ci siamo già attivati per accogliere i bagnanti – precisa il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Abbiamo infatti stanziano circa 10mila euro per procedere alla pulizia, al livellamento, alla sistemazione delle docce gratis e della cartellonistica con le indicazioni da seguire per le distante di sicurezza contro la diffusione del virus e delle spiagge libere, che si sviluppano su circa 4 chilometri del litorale. È prevista anche la manutenzione delle passerelle nell’area che abbiamo destinato ai cittadini con disabilità”.

Il contratto prevede tra l’altro che, durante il periodo estivo, la ditta procederà al mantenimento delle spiagge in caso di accumuli di sassi provocati dalle onde. "Noi siamo pronti per avviare la stagione turistico-balneare tra mille problemi – ribadisce Di Giuseppatonio -. Attendiamo a questo punto che le indicazioni per assicurare un’estate 2020 sicura e tranquilla siano finalmente chiare. Senza finanziamenti della Regione e del Governo rischiamo, comunque, un'estate complicata”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi