Un tablet per tenersi in contatto con le famiglie - La donazione dell’Arca di Francesca al Covid Hospital di Atessa
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Atessa   Attualità 04/05

Un tablet per tenersi in contatto con le famiglie

La donazione dell’Arca di Francesca al Covid Hospital di Atessa

Nuova donazione dall’associazione “L’Arca di Francesca Onlus” che, dopo quelli già regalati ai reparti Covid dell'ospedale di Chieti, ha offerto un tablet anche al Covid Hospital di Atessa per aiutare i pazienti ricoverati a rimanere in contatto con le famiglie. 

Il tablet è stato consegnato per conto dell’associazione da Maria Di Sciascio e Nadia De Camillis a Gennaro Scialò, responsabile del Servizio aziendale professioni sanitarie che ad Atessa ha istituito la prima Unità di degenza a gestione infermieristica.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi