Regione: "Operaio di Gissi negativo al tampone. Nessun allarme alla Sevel" - "Risultato in poche ore. Azienda e sindacati rispettino rigorosamente i protocolli"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Atessa   Cronaca 04/05

Regione: "Operaio di Gissi negativo al tampone. Nessun allarme alla Sevel"

"Risultato in poche ore. Azienda e sindacati rispettino rigorosamente i protocolli"

Piazzano di Atessa: lo stabilimento Sevel della Val di Sangro"L'operaio di Gissi che era stato respinto ai cancelli della Sevel è stato rintracciato ieri stesso, su impulso del presidente della Regione e della Asl competente, e sottoposto a tampone. Tampone che, analizzato ieri stesso", precisa una nota della Regione Abruzzo, "ha dato esito negativo"

Il Governo regionale, oltre a rassicurare i lavoratori sul responso del test, vuole smentire "chi continua a dire che per i referti si devono 'attendere 15 giorni'"

"Va chiarito - si legge nel comunicato diramato stamani - che nel viaggio di ritorno l'operaio ha viaggiato da solo a debita distanza dal conducente, su mezzi che l'azienda sanifica ogni giorno" e che "il medico curante aveva riscontrato come lo stato febbrile fosse rapidamente cessato, tanto da non ritenere necessario alcun coinvolgimento della Asl che, come detto, è intervenuta per puro scrupolo al fine di tranquillizzare tutti. In ogni caso, la Regione Abruzzo, tramite l'assessore Febbo, ha richiamato l'azienda e i sindacati al rispetto rigoroso dei protocolli di sicurezza stipulati tra le parti e consegnati in Prefettura, procedendo anche a verificare se, nel caso in specie, il protocollo sia stato applicato correttamente o se esiste una 'falla' nel sistema consistente nella determinazione della procedura di presa in carico e gestione dei casi respinti all'ingresso. Il confronto tra le parti è in corso, la Regione e la Asl continueranno ad assicurare la massima attenzione, vigilanza e collaborazione per garantire la sicurezza dei lavoratori, delle aziende e dei cittadini". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi