Approvato il progetto da 152mila euro per la sistemazione dell’Abbazia di San Giovanni in Venere - A Fossacesia previsti lavori in somma urgenza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Approvato il progetto da 152mila euro per la sistemazione dell’Abbazia di San Giovanni in Venere

A Fossacesia previsti lavori in somma urgenza

I cantieri sono fermi per l'emergenza coronavirus, ma quando riapriranno, a Fossacesia, potranno avvalersi di altri 152.502 euro grazie all'approvazione del progetto definitivo per i lavori in somma urgenza che stanno interessando l’Abbazia di San Giovanni in Venere. La comunicazione è arrivata dalla Prefettura di Chieti, dalla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggi d’Abruzzo e dal Fec (Fondo Edifici di Culto) del ministero dell’Interno.

Il monumento di epoca benedettina era interessato da tempo da infiltrazioni sulla parete del Portale della Luna che stavano provocando danni talmente consistenti da spingere il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, in più occasioni, a richiedere incontri e sopralluoghi da parte delle autorità preposte.

"Ho insistito tanto affinchè si prendessero provvedimenti circa le infiltrazioni che stavano danneggiando questo nostro straordinario monumento – spiega oggi il sindaco – poiché non è plausibile che un gioiello architettonico di siffatta bellezza possa essere lasciato in mano all’incuria e ora che i lavori sono iniziati e che il progetto è stato approvato, sono davvero soddisfatto e plaudo alla sensibilità, alla cura ed all’attenzione mostrate innanzitutto dal prefetto di Chieti Giacomo Barbato, dalla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo e dal suo funzionario Aldo Giorgio Pezzi e dal Fec, il dipartimento competente del ministero dell’Interno proprietario del monumento. Il progetto approvato, finanziato con 152.502 euro, prevede la sistemazione del tetto con opere di impermeabilizzazione e sostituzione dei coppi ed il rifacimento di intonaci ed alcune parti in muratura della facciata e successiva tinteggiatura della parte interna. Alcuni lavori urgenti sono iniziati con un finanziamento precedente di 16.000,00 euro".

"Attualmente l’attività è ferma a causa dell’emergenza Covid, ma appena sarà possibile, si ripartirà celermente al fine di restituire a tutti la nostra San Giovanni in Venere nel suo massimo splendore".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi