Sevel, USB presenta esposto di Procura su operazioni di pulizia nello stabilimento - Segnalazioni giunte al sindacato su sanificazione e dispositivi di protezione

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Atessa   Attualità 22/04

Sevel, USB presenta esposto di Procura su operazioni di pulizia nello stabilimento

Segnalazioni giunte al sindacato su sanificazione e dispositivi di protezione

Nella giornata di ieri USB Lavoro Privato Chieti ha inviato un esposto sia alla Procura di Lanciano che agli organi competenti in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori a seguito di alcune segnalazioni che ci sono giunte in merito alle aziende che si occupano di pulizia all’interno dello stabilimento Sevel spa di Atessa.

“Abbiamo chiesto agli enti preposti - si legge in una nota dell’USB - di accertare quelle che sono state segnalazioni giunte al sindacato sia per quanto riguarda la conformità dei prodotti che vengono usati per effettuare la sanificazione degli ambienti e delle attrezzature con cui operano gli addetti alle pulizie, ma anche per la mancanza dei dispositivi di protezione che, quando vengono consegnati, gli addetti sono obbligati a utilizzarli per più giorni”.

La denuncia vuole avere il fine di tutelare la salute e la sicurezza di tutti i lavoratori impegnati nella sanificazione degli ambienti e di quelli che dovranno tornare in azienda al riavvio delle attività, poiché dovranno farlo con la certezza che tutte le procedure previste siano state messe in atto nel miglior modo possibile.

"Non vorremmo trovarci a dover fare pessime figure per quello che viene pubblicizzato come fiore all’occhiello e modello europeo di norme e tutela per i lavoratori, - dice ancora la nota - se poi ci troviamo a dover registrare tutta una serie di mancanze, frutto di mancati controlli anche da parte degli RLS e di come vengono effettuati i sopralluoghi per garantire e verificare le iniziative in materia di sicurezza e sanificazione intraprese in azienda”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi