Alex Tucci: "Ho superato l’Everest restando a casa" - Sfida sportiva vinta, prosegue la raccolta fondi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Atessa   Attualità 01/04

Alex Tucci: "Ho superato l’Everest restando a casa"

Sfida sportiva vinta, prosegue la raccolta fondi

9248 metri in 7 giorni. Su è giù per i 32 scalini di casa per 90.176 volte. Alex Tucci, l’atleta atessano, è riuscito nella sua impresa di superare l’Everest senza mettere il naso fuori da casa [LEGGI QUI] durante questa quarantena.

“Non mi sarei mai aspettato nella mia vita di fare un’esperienza simile fra le mura di casa. - dice Alex - Devo dire che è stato tutto piuttosto divertente e stimolante soprattutto per la grande adesione che c’è stata e spero che continuerà ad esserci nei prossimi giorni con la raccolta fondi contro il coronavirus”.

Insieme alla sua folle impresa, infatti, Alex Tucci ha deciso di lanciare una raccolta fondi per essere d’aiuto durante l’emergenza coronavirus. “Avevo intenzione di chiudere la raccolta con il raggiungimento del mio obiettivo - precisa Alex - ma visti i risultati, ho deciso di proseguire. Io ora mi riposo un po’, ma voi continuate a donare fino a domenica prossima”. [Per donare, clicca QUI]

 

E Alex Tucci, domani pomeriggio alle 18, sarà ospite sul canale Instagram di Zonalocale per l’intervista in diretta della rubrica “Mezz’ora con…”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi