Don Matteo Gattafoni: "Anche se distanti cerchiamo di far sentire l’affetto alle nostre comunità" - Il giovane parroco di Fara San Martino: "Vivremo una Pasqua essenziale"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Don Matteo Gattafoni: "Anche se distanti cerchiamo di far sentire l’affetto alle nostre comunità"

Il giovane parroco di Fara San Martino: "Vivremo una Pasqua essenziale"

Quella che arriva sarà "una Pasqua eccezionale ma forse sarà una Pasqua vera, essenziale. E quindi ci avviciniamo con fede e con speranza per viverla". Don Matteo Gattafoni, sacerdote originario di Scerni, sta vivendo questo periodo nella casa canonica della chiesa di San Remigio Vescovo a Fara San Martino, dove è parroco sin dalla sua ordinazione. 

Lui, come tanti sacerdoti, sta vivendo questo tempo cercando di essere vicino alla sua comunità con le modalità che oggi sono possibili. "Cerchiamo di usare gli strumenti che abbiamo per far sentire l'affetto e la vicinanza alle persone. Ma tutti stanno facendo un grande sforzo per uscire da questa crisi e dobbiamo continuare con fiducia".

Lo abbiamo raggiunto via Skype per farci raccontare come sta vivendo questo periodo speciale, con il pensiero agli anziani e agli ammalati, ai giovani che animano la sua parrocchia. Abbiamo parlato anche l'azione di Papa Francesco e dalla sua preghiera universale in una piazza San Pietro deserta con il messaggio di unità necessaria per superare questi tempi difficili.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Don Matteo: "Anche se distanti facciamo sentire affetto alla comunità"

L'intervista a don Matteo Gattafoni, parroco di San Remigio a Fara San Martino - A cura di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi