Sevel, nonostante le perplessità dei sindacati, si torna a lavoro domani - Conclusa la riunione tra sindacati e azienda dopo la riorganizzazione del lavoro
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Atessa   Attualità 16/03

Sevel, nonostante le perplessità dei sindacati, si torna a lavoro domani

Conclusa la riunione tra sindacati e azienda dopo la riorganizzazione del lavoro

Si è conclusa nel primo pomeriggio la riunione in Sevel tra responsabili dell'azienda e sindacti per vagliare insieme le nuove condizioni di lavoro a seguito della riorganizzazione interna.

Dopo che la Direzione aziendale ha illustrato le modifiche all'organizzazione del lavoro per rispettare il Decreto di contrasto alla diffusione del coronavirus, le organizzazioni sindacali hanno espresso le loro preoccupazioni e perplessità e chiesto di posticipare la ripresa dell'attività lavorativa tenendo conto della condizione sanitaria del territorio e di quanto contenuto nel documento unitario. L'azienda ha chiesto alcune ore di tempo per prendere una decisione.

Decisione che è arrivata poco fa: si torna regolarmente a lavoro domani, martedì 17 marzo, con le nuove prescrizioni, dal primo turno della mattina.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi