A Paglieta presentato il piano di protezione civile comunale - Il piano per la gestione delle emergenze
 
Paglieta   Attualità 25/01

A Paglieta presentato il piano di protezione civile comunale

Il piano per la gestione delle emergenze

È stato presentato ieri a Paglieta il piano di protezione civile comunale, strumento fondamentale per la gestione delle emergenze. A presentarlo ed illustrarlo ai cittadini sono stati il sindaco Ernesto Graziani, il vicesindato Antonio De Mattia, Gianluca Mazzoni, il redattore del piano, Massimo Staniscia e la funzionaria della sala operativa Regionale, Morena Serafini. Presenti anche i rappresentanti delle forze dell'ordine, il comandante della stazione dei carabinieri Enzo Budano e il comandante della polizia locale, Giuliana Del Bianco. 

Morena Serafini, nel suo intervento, ha sollecitato "i Comuni che ancora non presentano il Piano di Emergenza al attivarsi al più presto". L'efficacia degli interventi di protezione civile si basa soprattutto sulla collaborazione e sul coordinamento di tutte le componenti sociali che ne fanno parte, con la finalità di raggiungere un assetto organizzativo efficace e diffuso capillarmente su tutto il territorio. L'obiettivo è quello di creare un sistema di pronta risposta in caso di calamità, sia a livello locale che a livello nazionale e internazionale, valorizzando al massimo le peculiarità e le professionalità di ciascuna componente, in piena integrazione con le forze istituzionali.

Alla presentazione ha preso parte anche il gruppo comunale di protezione civile "Madonna dell'Assunta" di Casalbordino, con il presidente Tommaso Bucciarelli e Carlo Filippo Del Re. "Da ormai diversi anni il nostro gruppo volontario è un punto di riferimento non solo per il nostro territorio ma anche per la partecipazione a problematiche nazionali, di solidarietà e attenzione agli altri. A breve ci saranno nuovi corsi di formazione e speriamo di poter contare su qualche nuovo ingresso per svolgere un servizio ancora migliore per la comunità". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi