Acqua, Sasi sta riparando la falla: "Facciamo tutto il possibile". Rubinetti a secco in 37 comuni - Disagi per migliaia di famiglie causa del guasto natalizio

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Fara San Martino   Cronaca 26/12/2019

Acqua, Sasi sta riparando la falla: "Facciamo tutto il possibile". Rubinetti a secco in 37 comuni

Disagi per migliaia di famiglie causa del guasto natalizio

22,30 - "I lavori procedono come da programma e continueranno tutta la notte sui tre cantieri", comunica la Sasi.

Oltre alla riparazione principale, "per ottimizzare i tempi di chiusura, stiamo provvedendo ad effettuare anche due interventi di minore gravità su altri due cantieri sincronizzandone le attività. Tutto procede secondo il cronoprogramma" [VIDEO].

Interventi mattutini - In corso i lavori per chiudere la falla che si è aperta a Fara San Martino nella condotta idrica che rifornisce 37 Comuni. "Le nostre squadre sono operative dalle 8 di questa mattina", fa sapere Sasi spa, la società gerente il servizio idrico integrato (acqua potabile, fogne e depurazione) in 92 dei 104 comuni della provincia di Chieti. 

Il video dei lavori in corso: 

Rubinetti a secco fino al tardo pomeriggio di domani in migliaia di case,  perché "il problema si è verificato in località Macchie nel Comune di Fara San Martino e questo purtroppo crea disagi a quasi tutti i Comuni della Provincia di Chieti gestiti dalla Sasi. Una situazione di difficoltà che purtroppo non è possibile evitare, i dipendenti della Sasi sono consapevoli delle criticità che saranno costretti ad affrontare i cittadini di numerose località e assicurano che faranno tutto il possibile per ripristinare una condizione di normalità entri termini ipotizzati". 

Già si registrano le prime proteste: in alcune zone di San Salvo l'acqua manca dalle 22,30 di ieri. 

Per eventuali forniture di soccorso per ospedali, presidi sanitari, vigili del fuoco ecc., sono previsti due punti di prelievo: a San Salvo in via Vasco de Gama (Sig. Menna, n. per informazioni 338 6577542) e a Lanciano in località Marcianese al serbatoio denominato "Passaggio a Livello", per mezzi muniti di motopompe (n. per informazioni sig. Castellaneta 334 6475538).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi