Torino di Sangro, domattina l’ultimo saluto della comunità a Luisa - Ieri l’autopsia

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Torino di Sangro   Cronaca 04/12/2019

Torino di Sangro, domattina l’ultimo saluto della comunità a Luisa

Ieri l’autopsia

Luisa CiarelliSi terranno domattina – 5 dicembre – i funerali di Luisa Ciarelli, la 65enne uccisa dal marito di 68 anni, Domenico Giannichi, a Torino di Sangro. La comunità potrà salutare la propria concittadina a poco meno di una settimana dal tragico fatto di sangue. 
La funzione religiosa si terrà alle 11 nella chiesa di San Salvatore.

Il medico legale della Asl, Cristian D'Ovidio, ieri, ha effettuato l'autopsia sul corpo della donna e il giudice ha dato il nullaosta per il funerale. Lo stesso D'Ovidio, in precedenza, ha visitato Giannichi nel carcere di Vasto "per avere una descrizione d’insieme di quanto avvenuto", come dichiarato al Tg3 Abruzzo. L'uomo, che si trova in isolamento, dopo l'omicidio, era stato trasportato all'ospedale di Lanciano con alcune contusioni.

Le ferite secondo il medico sono "compatibili con un meccanismo di difesa da parte della vittima abbastanza evidenti in parti evidenti". La donna, quindi, prima di essere sopraffatta si è difesa nella colluttazione col marito in contrada Montesecco. Quest'ultimo l'ha poi uccisa colpendola più volte alla testa con alcuni ciocchi di legno.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi