Scardinano la cassaforte con la fiamma ossidrica e rubano contanti e preziosi - Ladri in azione ieri ad Atessa, in più di un’abitazione
CHIUDI [X]
 
Atessa   Cronaca 28/11

Scardinano la cassaforte con la fiamma ossidrica e rubano contanti e preziosi

Ladri in azione ieri ad Atessa, in più di un’abitazione

Hanno portato via contanti e preziosi, riuscendo persino a valutare quali fossero d’oro e quali bigiotteria, in poco meno di mezz’ora, mettendo a soqquadro l’intera casa. È accaduto ieri, in via Cavalieri di Vittorio Veneto, ad Atessa, tra le 18.30 e le 19, in casa di due pensionati, usciti proprio in quella mezz’ora per delle commissioni.

I ladri, forse due, sono riusciti ad entrare dalla finestra della camera da letto, facendo un piccolo foro al vetro e, presumibilmente, aprendo poi il portone al terzo complice che è comodamente entrato dalla porta principale. Una volta dentro, nonostante il poco tempo, hanno devastato tutta la casa, tirando fuori tutti i vestiti da cassetti e armadi ed esaminandoli uno per uno per cercare di trovare soldi o gioielli. Si sono poi diretti verso la cassaforte e con una fiamma ossidrica, hanno letteralmente sciolto la porticina e scardinato tutta la struttura. Poi, come nei più classici dei copioni, hanno preso una federa di un cuscino e l’hanno utilizzata come sacco per portare via la refurtiva.

Alcuni testimoni asseriscono di aver visto tre persone, una con una valigetta da lavoro e le altre due con due valigie, salire una una utilitaria scura, probabilmente una Peugeot. Ma a parte questo, nessuno si sarebbe accorto di nulla.

Immediata la denuncia ai Carabinieri di Atessa. Proprio ieri, un altro tentato furto, a soli 200 metri ed un altro messo a segno, sempre nelle vicinanze.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi