Pupillo risponde a Borrelli: "Si resta sorpresi a sentire certe dichiarazioni" - 11 interventi previsti sul territorio di Atessa
CHIUDI [X]
 
Atessa   Attualità 29/10

Pupillo risponde a Borrelli: "Si resta sorpresi a sentire certe dichiarazioni"

11 interventi previsti sul territorio di Atessa

Immagine di repertorio“In merito alle dichiarazione del sindaco di Atessa Giulio Borrelli, si resta sorpresi alla luce degli accordi presi tra l’assessore Zaccardi con l’ufficio tecnico provinciale per i sopralluoghi da farsi sulle strade provinciali del comune di Atessa nella prima settimana di novembre”. È la questa la risposta del presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo, dopo delle dichiarazioni del sindaco di Atessa [LEGGI QUI].

“Mi preme segnalare - spiega Pupillo - che lo scorso 8 ottobre si è svolto Il sopralluogo congiunto sulla bretella di Atessa Valle che ho effettuato, insieme al dirigente dei Lavori Pubblici ing. Nicola Pasquini, con il sindaco Giulio Borrelli, l’assessore Pasquale Zaccardi, il dirigente Guglielmo Palmieri e l’ingegnere Emilio Carafa. Ad ogni buon conto, - sottolinea ancora - nell’ambito della programmazione lavori di questo Ente sono stati previsti interventi di manutenzione straordinaria sulla rete stradale di competenza che per quanto concerne il comune di Atessa e il suo comprensorio”. 

Pupillo sottolinea quindi come la Provincia abbia sempre valutato e tentato di soddisfare le richieste dei sindaci nonostante le scarsissime risorse economiche cercando di effettuare equa ripartizione sui vari territori. Esistono priorità e programmazioni che sono evidenziate dai tecnici che sono in attuazione o in progettazione. Le necessità e le emergenze che man mano emergono hanno bisogno di progettazione e poi di finanziamento che non è facile recuperare. Pertanto dal momento delle richieste che pervengono alla Provincia al momento dell’intervento possono intercorrere alcuni mesi. 

“Oltre alla carenza di fondi, - dice Pupillo - la Provincia soffre una carenza di personale (da 300 unità la legge Delrio ha costretto a ridurre il personale a 143 unità). In sintesi la Provincia avrebbe bisogno di oltre 100 milioni di euro per intervenire sui 1600 km di strade ammalorate. Per i prossimi anni avremo con il DM 49 solo 3.5 milioni di euro. Quest’anno abbiamo fortunatamente la disponibilità di 16 milioni di euro grazie ai fondi del Masterplan elargiti dalla giunta D’Alfonso che ci permetterà di intervenire nei vari distretti. Con questi fondi possiamo intervenire solo sul 20% delle strade. Questa è la realtà dei fatti - conclude il presidente Pupillo - che obbliga il governo a ripensare alle Province e restituire competenze e finanziamenti adeguati”.

E sono 11 gli interventi sul territorio comunale di Atessa, alcuni già portati a termine, altri già appaltati e altri in attesa di essere iniziati.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi