Fossacesia, la strada provinciale per il Sangro sarà riasfaltata da Unireti - In corso i lavori di metanizzazione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Fossacesia   Attualità 20/10/2019

Fossacesia, la strada provinciale per il Sangro sarà riasfaltata da Unireti

In corso i lavori di metanizzazione

La strada provinciale per il Sangro sarà rimessa a nuovo dalla Unireti – società concessionaria delle reti gas per conto del Comune di Fossacesia – in occasione dei lavori di metanizzazione. Ad annunciarlo è lo stesso comune che precisa che il tratto interessato è quello in prossimità del bivio tra contrada Piantonata e la zona denominata Patongo.

"È una disponibilità che apprezziamo ed è in buona sostanza chiesto dal mio Comune – sottolinea il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – Unireti sta procedendo celermente, così come avevamo progettato come amministrazione comunale, a creare tutte le condizioni per la fornitura del servizio metano a tutti quei nostri cittadini. Grazie a questo intervento la Unireti ripristinerà l’intera sede stradale provinciale interessata agli interventi. Si tratta di un tratto di strada molto trafficato e importante perché collega il centro abitato all’area industriale in Val di Sangro, alla fondovalle, al casello autostradale dell'A14, alla zona artigianale della Pedemontana e all’ampio territorio agricolo. Inoltre, la giunta comunale chiede alla Provincia di inserire tra i progetti urgenti da finanziare anche l’intera strada, perché ci sono pezzi in condizioni pietose".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi