Atessa   Attualità 12/10/2019

Stop produttivo in Sevel, cassa integrazione per i lavoratori della Isringhausen

Il provvedimento interesserà 380 lavoratori

380 lavoratori in cassa integrazione per almeno 5 giorni a causa dello stop produttivo di Sevel [LEGGI QUI] per il mancato arrivo dei materiali da Cassino.

Accade alla Isringhausen, azienda dell’indotto Sevel di Atessa che, come si legge in una nota ufficiale, si vede costretta a ricorrere all’ammortizzatore sociale “a seguito del blocco dell’attività lavorativa da parte della Sevel, unico cliente di riferimento, con la conseguente sospensione totale degli ordini, che ha determinato la completa saturazione dei magazzini. Si precisa che la Isringhausen opera in just in time quindi la propria attività è strettamente connessa a quella del proprio cliente Sevel”.

La CIGO (Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria) è partita ieri, 11 ottobre, dalle ore 5.45, e sarà attiva sino alla totale ripresa dell’attività produttiva in Sevel e comunque per la prevedibile durata di 5 giorni. Al provvedimento sono interessati fino ad un massimo di 380 unità dello stabilimento di Atessa.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi