A Fossacesia intitolata una via a Sergio Marchionne - "I nostri giovani devono guardarlo come esempio unico"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

A Fossacesia intitolata una via a Sergio Marchionne

"I nostri giovani devono guardarlo come esempio unico"

"Abbiamo voluto intitolare una strada a Sergio Marchionne non per ricordare, ma per fare memoria sulla sua figura. È un riconoscimento che Fossacesia attribuisce all’uomo e al manager, un grande manager italiano, uno dei più grandi a livello globale, un abruzzese autentico nella tenacia e nella determinazione. Questo è il senso di fare memoria: attualizzare il messaggio di chi, come Marchionne, ha saputo lavorare per un futuro diverso e migliore e al quale i nostri giovani devono guardare come un esempio unico”.

Queste le parole pronunciate dal sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, nel corso della cerimonia di intitolazione di una strada dell’area artigianale di località Sterpari, di Fossacesia, dedicata all’ex Ad di Fca, scomparso il 25 luglio 2018. All’evento, oltre al primo cittadino e all’intero consiglio comunale, presente una nutrita delegazione della Sevel con Alfredo Leggero, head of Manufacturing Mass Market Brands del Gruppo FCA, Angelo Coppola, direttore stabilimento Sevel di Atessa, Priscilla Talacchi, responsabile delle relazioni esterne FCA ed una rappresentanza di lavoratori Sevel. 

“Innazitutto ringrazio il sindaco di Fossacesia per questa scelta, di cui siamo emozionati. Per la fabbrica che produce il Ducato - ha aggiunto Leggero, - Marchionne ha lavorato molto ed è stato determinante per la crescita aziendale, e oggi Sevel è riconosciuta come la più grande fabbrica di veicoli commerciali leggeri d’Europa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi