Denunciato dalla polizia un 40enne che coltivava marijuana in casa - A una famiglia rom notificato il divieto di recarsi a Mozzagrogna
CHIUDI [X]
 

Denunciato dalla polizia un 40enne che coltivava marijuana in casa

A una famiglia rom notificato il divieto di recarsi a Mozzagrogna

È stato denunciato dalla polizia un 40enne di Santa Maria Imbaro, P.A. le sue iniziali, che coltivava marijuana nella sua abitazione. "Verso le ore 14.00 di ieri i poliziotti - spiega il vice questore Lucia D'Agostino - hanno perquisito la casa dell’uomo, già noto per reati della stessa indole, sequestrando otto piante di marijuana  di circa un metro di altezza. Costui, aveva ricreato in una stanza dell’abitazione un vero e proprio habitat artificiale per la coltivazione di stupefacenti, con lampade per mantenere la temperatura ed altre attrezzature, oltre a specifici fertilizzanti".

Il 40enne, denunciato alla Procura della Repubblica di Lanciano, dovrà rispondere dei reati di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. 

Gli agenti del commissariato di Lanciano hanno inoltre notificato un provvedimento emesso dal questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, di "prevenzione dell’avviso orale e del divieto di far ritorno nel Comune di Mozzagrogna a D.R.V., D.R.O., D.R.P. D.R. F., tutti componenti di una famiglia di etnia rom di Lanciano".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi