Fossacesia, no al Jova Beach Party - "Tempi troppo brevi", c’è il no dell’organizzazione
 

Fossacesia, no al Jova Beach Party

"Tempi troppo brevi", c’è il no dell’organizzazione

Anche a voler compiere magie non ci sono proprio i tempi per valutare la fattibilità della proposta, perché il 7 settembre è unica data utile per portare il Jova Beach Party in Abruzzo.

Questa la posizione espressa da Maurizio Salvadori, manager del Jova Beach Party, a proposito della candidatura avanzata dal Comune di Fossacesia di ospitare sul proprio litorale il concerto più spettacolare dell’estate 2019.

Nel corso del colloquio avuto con il sindaco Enrico Di Giuseppantonio e con l'assessore alla Cultura Maura Sgrignuoli, il manager di Jovanotti si è detto dispiaciuto di non avere la possibilità di prendere in considerazione la richiesta, giunta da uno dei luoghi più suggestivi della regione e motore di uno sviluppo turistico che rappresenta una straordinaria risorsa per tutta la regione.

"Abbiamo avuto uno scambio molto cordiale - riferisce Di Giuseppantonio - che lascia la porta aperta a possibili contatti futuri. Andrò ad incontrarlo a Montesilvano in occasione del concerto o a Milano, perché resta valida la candidatura di Fossacesia per accogliere in seguito altri eventi musicali di rilievo. Pensiamo, con modestia ma altrettanto senso di realtà, di avere forza e capacità organizzative tali da sostenere al meglio l'impatto di spettacoli che richiamano un pubblico numeroso, e speriamo vivamente che l'appuntamento sia solo rinviato”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi