Atessa   Attualità 01/08/2019

Atessa, nuovo look per piazza Garibaldi

100mila euro per i nuovi arredi urbani che creano due piazze in una

Nuovo look per piazza Garibaldi, nel cuore del centro storico di Atessa. Sono, infatti, stati completati gli interventi di arredo urbano, che arrivano dopo la sistemazione della pavimentazione, che presentava diverse criticità. Il progetto esecutivo è stato realizzato dallo studio “Unoauno” dell'architetto Marino La Torre.

Si tratta di un primo lotto di lavori, di 100mila euro, definitivamente approvato a marzo 2018, come stralcio di un programma basato su un concorso di idee vinto, dallo stesso studio, nel 2014. Il progetto, rivisto e adeguato alle diverse necessità, vuole presentare “due piazze nella piazza”.

Non è stato facile – dice il sindaco di Atessa, Giulio Borrelli – coniugare le diverse esigenze: quelle del traffico e del commercio con il bisogno di svago, di aggregazione e di valorizzazione della piazza, che deve necessariamente svolgere un ruolo polifunzionale”.

L'arredo tiene proprio conto della molteplicità delle funzioni a cui l'area è destinata, nonché dei pareri espressi dagli organi competenti, tra cui quello vincolante della Soprintendenza alle Belle Arti. Sono stati inseriti elementi di arredo (quali sedute, illuminazione, fioriere, dissuasori) che hanno lo scopo sia di razionalizzare il traffico, sia di creare spazi per l'incontro e la socializzazione, tenendo conto che esiste un parcheggio sottostante.

E' un progetto – riprende il primo cittadino – che mira a creare un grande salotto all'aperto, dove le persone possono incontrarsi e stare insieme. L'arredo abbellisce e valorizza uno dei luoghi identitari del nostro paese e lo restituisce a una funzione sociale per grandi e piccoli, per tutta la comunità”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi