Capriolo gravemente ferito, Protezione civile e veterinario della Asl lo salvano - L’ungulato è stato portato a Vasto
CHIUDI [X]
 
Fossacesia   Ambiente 22/04

Capriolo gravemente ferito, Protezione civile e veterinario della Asl lo salvano

L’ungulato è stato portato a Vasto

Fossacesia. Il capriolo ferito soccorso dalla Protezione civileCapriolo gravemente ferito stamani a Fossacesia. Si salverà dopo l'intervento di un veterinario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti.

L'ungulato, forse colpito da un veicolo in transito, era allungato sull'asfalto e in evidente difficoltà, quando è stato avvistato da un giovane vastese, S.M., che ha subito allertato la Protezione civile.

Sul posto sono intervenuti i volontari del gruppo Madonna dell'Assunta di Casalbordino, che hanno trasportato il capriolo nella sede della Protezione civile di Vasto, "dove - racconta il responsabile, Eustachio Frangione - gli abbiamo prestato le prime cure. Purtroppo, in questi giorni di festività pasquali, è chiuso il Centro recupero fauna selvatica".

Poi l'operazione salvataggio procede per il verso giusto e va a buon fine. Così riassume l'accaduto il Gruppo comunale di Protezione civile sulla sua pagina Facebook: "Capriolo investito nel territorio del Comune di Fossacesia. Stefano Marino di Vasto assieme a Filomena Vicoli di Casalbordino hanno iniziato una assistenza alla povera bestiola, contattando vari Enti fino all’arrivo del veterinario della Asl di Lanciano che ha somministrato del sedativo. La Protezione Civile di Casalbordino ha poi provveduto a trasportare l’animale presso la nostra sede, dove lo stesso è stato visitato dal dottor Massimo Genovesi della Asl di Vasto che ha provveduto a prestargli le opportune cure. Domattina verrà trasportato presso il Centro recupero fauna selvatica di Pescara. Un gran bel lavoro di squadra. Complimenti a tutti". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi