Grave incidente sulla SS16 in località "Le Morge", un morto e un ferito grave - Impatto tra due auto, strada bloccaata
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Torino di Sangro   Cronaca 04/02/2019

Grave incidente sulla SS16 in località "Le Morge", un morto e un ferito grave

Impatto tra due auto, strada bloccaata

ORE 19.30 - Dopo circa 4 ore, è stato riaperto al traffico il tratto della Statale 16 interessato dall'incidente.

L'INCIDENTE - Bilancio pesantissimo per l'ennesimo incidente nel giro di pochi giorni sulle strade del territorio: un morto e un ferito grave. A perdere la vita un 46enne di Francavilla al mare.

Il violento impatto frontale tra due auto (una Fiat Multipla e una Renault Clio) c'è stato poco prima delle 16.30 in località "Le Morge" tra i territori di Torino di Sangro e Casalbordino sulla Statale 16 (km 498,500).

Sul posto sono intervenuti la polizia stradale, i vigili del fuoco di Vasto e i medici del 118 che hanno allertato l'eliambulanza.

Per una delle due persone coinvolte (Cosimo Florio di Francavilla al Mare, classe 1972, che viaggiava sulla Multipla) non c'è stato nulla da fare, l'altra (una donna originaria di Lanciano di 43 anni e residente a Pollutri) è stato portata in codice rosso a Pescara. 

Per permettere i soccorsi e il recupero dei mezzi la strada è tutt'ora bloccata con il traffico deviato con indicazioni sul posto. Il personale Anas è all'opera per ripristinare la transitabilità appena possibile. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi