Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Arielli   Attualità 25/01/2019

"Io fratello" di Salvatore Musumeci per il Giorno della Memoria ad Arielli

L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Arielli

Sono numerose le iniziative per il Giorno della Memoria, eventi organizzati con l'obiettivo di ricordare quel periodo buio e doloroso della storia dell'umanità affinché non si ripeta mai più. Tra i tanti appuntamenti, merita di essere sottolineato, quello promosso dalla Pro Loco di Arielli con il patrocinio del Comune.

Con la partecipazione dell'autore Salvatore Musumeci, scrittore molto apprezzato e che ama definirsi “l'operaio amico della penna”,sarà presentato nel salone comunale sabato 26 gennaio alle ore 17.30, il libro dal titolo significativo ed eloquente “Io fratello”. Si tratta di una storia che coinvolge, che non lascia indifferente il lettore ma lo cattura, ne ferma l'attenzione, lo induce a ripensare le tragedie e i drammi di quel periodo.

Il romanzo, infatti, è ambientato durante la seconda guerra mondiale, si sviluppa intorno a una trama avvincente e ricalca inesorabilmente anche il tema delle leggi razziali, dello sterminio e dei campi di concentramento. Un libro che di certo fornirà spunti di riflessione e sarà occasione di dibattito su temi che a distanza di decenni continuano a porre interrogativi e domande. A presentare il lavoro di Musumeci sarà Angelica Giammarino dell'Università degli Studi D'Annunzio e della Sapienza di Roma L'incontro sarà introdotto dai saluti del sindaco di Arielli Luigi Cellini, sarà presente anche la curatrice editing Rosanna Laforgia Costa.

L'appuntamento quindi è ad Arielli, domani, sabato 26 gennaio alle 17.30, nel salone comunale.


di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi