Cacciatore ferito da un cinghiale ritrovato nel bosco dai carabinieri forestali - L’ungulato ha caricato l’uomo durante una braccata a Montenerodomo

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Montenerodomo   Cronaca 14/12/2018

Cacciatore ferito da un cinghiale ritrovato nel bosco dai carabinieri forestali

L’ungulato ha caricato l’uomo durante una braccata a Montenerodomo

Un cacciatore di Quadri è rimasto ferito ieri pomeriggio nel corso di una braccata in località Casale del Comune di Montenerodomo. L'uomo, nel bosco con i suoi compagni di squadra, è stato ferito ad una gamba da un cinghiale ed è rimasto tra la vegetazione.

Sono stati i suoi colleghi cacciatori ad allertare i carabinieri forestali della stazione di Torricella Peligna che hanno avviato le ricerche e lo hanno rintracciato attorno alle 17. 

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Villa Santa Maria che hanno prestato i primi soccorsi e poi lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale di Lanciano dove è stato sottoposto alle cure del caso e successivamente dimesso. 

"Secondo quanto riferito dal cacciatore - spiega una nota dei carabinieri forestali - il grosso ungulato, dopo averlo caricato frontalmente, lo ha colpito ad una gamba con le zanne ed il corpo lanciato ad alta velocità. L'uomo è riuscito a sparare, ma i colpi non hanno impedito la carica dell'animale".

 Sono ancora in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri forestali per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente di caccia. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi