Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 febbraio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Sant’Eusanio del Sangro, incontro su Alzheimer e demenza senile

L’incontro si inserisce nel progetto "A mano a mano"

Incontro informativo domani, 11 ottobre, a Sant'Eusanio del Sangro, alle 18.30, nella sala comunale, per trattare i problemi legati  alla demenza senile e all'Alzheimer, patologie sempre più diffuse tra la popolazione.

L'iniziativa è promossa dal Comune e dalla onlus SocialFrentanoSangro di Lanciano che, da  alcuni mesi, sta portando avanti il progetto "A mano a mano" che vuole essere di supporto alle famiglie alle prese con queste difficili malattie. "Il progetto - ricorda Luigi Lauria, coordinatore dell’associazione - punta ad incrementare le conoscenze sugli aspetti medici e psicologici della patologia, ad aumentare le competenze gestionali e a fornire gli strumenti teorico-pratici per affrontare la malattia e i cambiamenti che ne derivano”.

Il progetto è portato avanti dalla psicologa e psicoterapeuta Libera Liana Diana. "Si tratta - evidenzia ancora Lauria - di un primo appuntamento, che speriamo di poter ripetere e portare anche in altri comuni". 

Sempre nell'ambito di questo progetto, il prossimo 20 ottobre, a Lanciano, nella sede della onlus, in via per Fossacesia 168, le famiglie potranno incontrare e confrontarsi con il neurologo Maurizio Maddestra, mentre il 24 novembre per chiarimenti e approfondimenti sarà a disposizione il geriatra Francesco Paolo Colacioppo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi