Blutec, siglato accordo per 42 assunzioni a tempo indeterminato - Dopo 3 giorni di sciopero, intesa raggiunta tra azienda e sindacati

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Atessa   Attualità 07/09/2018

Blutec, siglato accordo per 42 assunzioni a tempo indeterminato

Dopo 3 giorni di sciopero, intesa raggiunta tra azienda e sindacati

Accordo siglato con la Blutec di Atessa per l’assunzione a tempo indeterminato di 42 lavoratori precari. Dopo lo sciopero dei giorni scorsi [LEGGI QUI] c’è soddisfazione da parte dalla Fiom per l’accordo raggiunto.

L’intesa prevede inoltre l’avvio immediato, già a partire da oggi, dei lavori di messa in sicurezza delle postazioni a rischio infortuni, il pagamento di tutte le spettanze non ancora elargite ai lavoratori, il pagamento del premio aziendale a partire già dal mese di settembre, la regolarizzazione dei contributi aziendali destinati alla previdenza complementare ed alla sanità integrativa, erogazione di voucher a partire già dal mese di settembre ed il riconoscimento ai lavoratori CSA, una controllata del gruppo Stola, di tutti i diritti previsti ai lavoratori Blutec.

“L’intesa raggiunta restituisce dignità ai lavoratori di un’impresa che nel corso di questi mesi si è mostrata, su diverse questioni inadempiente ed insensibile. - commenta la Fiom - I tre giorni di sciopero hanno ridato valore al quadro complessivo delle regole ribadendo che le lavoratrici ed i lavoratori sono un valore aggiunto e non un peso da trattare con discriminazione, mancanza di rispetto e senza le dovute adempiente contrattuali e legislative”.

Le attività lavorative riprenderanno a partire dal secondo turno di oggi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi